Riflessologico/Riflessi/Rifletti

Home/Anteprima, Blog Naturopaticamente, Formazione Continua/Riflessologico/Riflessi/Rifletti

“Attraverso un trattamento riflessologico è possibile intervenire sui processi interni del corpo operando sulla sua periferia, in modo del tutto innocuo; ecco perché il massaggio zonale del piede è diventato una delle terapie “dolci” più praticate.” Avi Grinberg

Riflessologia plantare

La riflessologia è una tecnica corporea che rivolge la sua attenzione ai piedi per diversi e svariati motivi.

Gli antichi Cinesi consideravano l’Uomo come espressione della relazione tra due poli: il Cielo e la Terra. Il Cielo è il creativo. L’esagramma numero uno dell’I Ching, Kkienn “Il Creativo” è formato da due volte il Cielo. Esso rappresenta l’energia nella sua massima espressione di creatività. Una energia primordiale, luminosa e attiva.  È l’inizio, la scintilla, infinita. Kun, è l’esagramma numero due, “Il Ricettivo” ed è formato da due volte la Terra.
Accoglienza, ricettività e accudimento sono le qualità energetiche della Terra. Una energia vuota, che vuota non è.
È madre, impegno e fatica, tempo dell’attesa.

Nel massaggio testa e piedi sono collegati da un ponte: le mani che si prendono cura e che sono in grado di trasformare i pensieri in azioni.

Il nostro stile di vita può portarci a concentrarci verso l’alto, dimenticando i piedi su cui camminiamo e su cui camminano le nostre idee. L’accumulo di energia in alto determina squilibri energetici e la circolazione dell’energia può accumularsi in alcuni punti determinando dei blocchi.
Soffermarsi con un massaggio sulle zone riflesse del piede permette di ridistribuire l’energia, di ricreare quel flusso interrotto mettendo in collegamento l’energia vitale dell’Uomo con l’energia della Terra. Da un punto di vista mentale determina uno stato di rilassamento generale molto profondo e rigenerante.

I nostri allievi/e, ne siamo certi, partendo dall’esperienza fatta alla scuola su di sé, sono i migliori testimoni che la riflessologia davvero inizia ad un cammino di consapevolezza da non perdere…

 

Riflessologia plantare a Bologna