And the winners are…women

Home/Ami-amo, Anteprima, Blog Naturopaticamente/And the winners are…women

The winners are…women 🙂

Tutta al femminile la classifica del JINGioco!
Grazie ragazze e grazie a tutte le persone che si sono cimentate in queste settimane con noi nel JINGioco.

Lo abbiamo pensato come un ripasso di alcune materie di studio della nostra scuola di Naturopatia seguendo il nostro indirizzo. Hanno poartecipato allievi della scuola e naturopati che hanno già concluso il percorso triennale di studi. Alla fine della giocosa competizione sono salite sul podio Laura Orteschi, allieva del terzo anno totalizzando ben 116 punti; seconda Antonella Fusignani a un pelo dalla vincitrice con 110 punti, terza con un po’ di distacco Ottavia Gnudi con 73 punti. Tra gli allievi del primo anno ha raggiunto un ottimo quarto posto Barbara Brusco con ben 70 punti. Bravissime tutte e il giusto riconoscimento!!!

Le domande non erano facili, tanto che in più passaggi Antonella ha ammesso di non sapere la risposta ma non si è mai persa d’animo riuscendo con il ragionamento a formulare risposte anche laddove le sue conoscenze sono state messe a dura prova. Anche Barbara, allieva del primo anno, ragionando e impegnandosi ha raggiunto ottimi risultati. Ottavia si è messa in gioco dimostrando che la sua passione per lo studio e la naturopatia è ancora vivo. La nostra scuola riesce veramente a mettere il cuore e a seminare passione autentica per la naturopatia e il benessere.

Fine settimana di studio

Siamo partiti con le lezioni in presenza ma da casa, allestendo classi virtuali in cui ci vediamo e possiamo interagire tra di noi in attesa di poterci riabbracciare. Domani proseguono le lezioni delle allieve e degli allievi con i docenti Brizzi, Zini e Krause rispettivamente primo, secondo e terzo anno. Domenica ci saranno le lezioni per il secondo e terzo anno con De Sanctis e Garbari. Fine settimana ricco tra psicologia, anatomia, valutazione olistica, fiori di Bach e fitoterapia. Coltiviamo la resilienza trovando soluzioni di adattamento.

Grazie a tutti per l’impegno!

Provo a fare un ragionamento (domanda difficile!):
Il cuore è l’Imperatore, alloggia lo Shen e cioè il Pensiero, l’Emotività, il Sentimento. Il cuore, come Imperatore, guida tutte le nostre funzioni attraverso la messa in circolo del sangue. Insieme al suo viscere, Intestino Tenue, il Cuore è in grado di separare ciò che è giusto da ciò che è sbagliato, ciò per cui vale la pena lottare e fare nostro da ciò che è lontano da noi e non ci appartiene.
La Vescicola biliare è il viscere del movimento Legno insieme al Fegato (organo, yin). A livello emotivo/psichico rappresenta la capacità di mettere in atto le decisioni, i piani, i progetti che sono stati concepiti dal grande Generale d’Armata, il Fegato. Possiamo parlare, quindi, per la Vescicola Biliare di capacità di tramutare il pensiero in azione, capacità di prendere decisioni, coraggio.
Laura