PIANTI-AMO, LA RUGIADA DEL MARE E LE SUE SORELLE

Home/Blog Naturopaticamente/Ami-amo/PIANTI-AMO, LA RUGIADA DEL MARE E LE SUE SORELLE

(continua)

Le Labiate, famiglia di piante con oltre 3.000 specie rappresenta un’autentica famiglia di piante medicinali, mentre in altre famiglie di piante quelle con attività curativa si distinguono come particolari rispetto alle moltitudini. Tutte le specie delle Labiate possiedono attività curativa. Questa famiglia di piante si sviluppa nel bacino del Mediterraneo e il sole imprime loro un forte carattere di calore racchiuso in tutta la pianta, anche nelle sue parti più basse. Caratteristica di queste piante è la ricchezza in oli eterici o essenziali affini a sostanze oleose, cere e resine. Le essenze sono ricche in idrogeno e il rosmarino ne è il più ricco. I fiori si aprono nella forma di un eco per accogliere gli insetti in un perfetto abbraccio: ricevuti, accolti, avvolti al loro movimento, pare corrisponderne un altro del fiore stesso e al culmine del loro incontro, il nettare fuoriesce più copioso tanto più è visitato. E’ per questo che le Labiate sono una delle grandi famiglie di piante mellifere. Piante come la Melissa esprimono questa magia nel loro nome: melissa in greco significa “ape”.

Il calore è la chiave per capire l’azione di questa famiglia che viene declinato in tanti modi diversi a seconda delle diverse piante. Guardando un rosmarino o una melissa fina ad arrivare alla più acquosa menta si capisce che qualcosa cambia anche nelle azioni che queste piante ci possono donare.

(segue)

www.scuoladinaturopatia.it