Scuola

  • Sala C Sala C
  • Erboristeria Erboristeria
  • Iridologia. Foto: Andrew @cubagallery #cubagallery Iridologia. Foto: Andrew @cubagallery #cubagallery
  • Qi Gong. Foto: Elvert Barnes Qi Gong. Foto: Elvert Barnes
  • Lezione in sala C. Foto: Piero Casadei Lezione in sala C. Foto: Piero Casadei
  • Fiori australiani. Foto: Urbanworkbench Fiori australiani. Foto: Urbanworkbench
  • Riflessologia plantare. Foto: Piero Casadei Riflessologia plantare. Foto: Piero Casadei
     

La Scuola di Naturopatia per Operatore del Benessere forma esperti nell’educazione al benessere.

Nasce dalla collaborazione fra due realtà storiche del tessuto bolognese il Centro Natura e il Centro Studi Ting (Ting Spazzavento).

Propone una visione olistica dell’uomo e delle relazioni con l’ambiente, interpersonali e intrapersonali.

Studia i livelli fisico, emotivo, mentale ed energetico degli esseri umani.

Il programma, svolto da docenti competenti e qualificati, mira a una preparazione rigorosa e scientifica, sia teorica che pratica.

Promuove inoltre una maggior consapevolezza psicocorporea.

Nasce per formare un operatore competente  in trattamenti non convenzionali, il quale applicherà queste tecniche per il mantenimento della salute e  per la cura del benessere individuale e collettivo, sia in autonomia professionale, sia in supporto all’attività del medico, il solo a cui compete la responsabilità di un atto diagnostico in caso di malattia (il naturopata non può fare diagnosi di patologie).

E’ stata approvata in Italia la legge 4 del 14/01/2013  relativa alle professioni non riconosciute fra cui quella di Operatore del Benessere (O.B.).
Questa legge costituisce un passo avanti e un’opportunità per il riconoscimento in Italia di tale figure professionali raggruppate genericamente tutte assime, per le quali per ora non sono istituiti albi e ordini professionali statali o regionali specifici.
Essa prevede la possibilità di iscriversi ad associazioni di settore finalizzate a certificare la formazione del professionista e verificarne la correttezza deontoligica; tale iscrizione non è obbligatoria e per svolgere la professione in modo regolare rimane per ora sufficiente aprire Partita Iva.

I diplomati Naturopati O.B. (Operatori del Benessere) possono iscriversi alle Associazioni di Naturopatia già esistenti o costituende in Italia, ai sensi della legge n° 4/2013.
Attraverso l’A.P.D.B (Associazione Professionisti del Benessere) essi possono inoltre iscriversi al National Practitioner Register della B.C.M.A. (British Complementary Medicine Association), prestigioso Albo degli Operatori Naturopati e di Medicina Complementare in Inghilterra che riconosce il nostro percorso formativo triennale.
L’iscrizione alle Associazioni Professionali di Naturopatia Italiane può comprendere la copertura assicurativa R.C.T. per la responsabilità civile verso terzi e l’eventuale tutela legale della professione.

La Scuola di Naturopatia per Operatore del Benessere è impegnata dal 2000, anno della sua fondazione, a favorire il riconoscimento legale in Italia della professione di Operatore del Benessere.