Aspetti Legali

Legati alla figura del  Naturopata

“L’attività del Naturopata o Operatore del Benessere (OB) rientra tra le discipline e pratiche della salute complementari e non convenzionali, così come previsto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dall’Unione Europea ed è riconducibile alla categoria delle prestazioni complementari e pratiche empiriche non mediche di medicina non convenzionale (MNC).

L’approccio di tali metodiche non è a livello sintomatico e meccanicistico, ma prevede un’ analisi a vari livelli (fisico, emozionale, energetico, ecc.) per ripristinare quelle funzioni che permettono all’organismo di ritrovare equilibrio, armonia con se stesso e con l’ambiente circostante.

La salute viene così maggiormente tutelata dal riconoscimento e dall’autonomia di tali metodiche, che devono essere coordinate con quelle tradizionali.

Dalla  collaborazione tra il Centro Natura di Bologna e con l’Istituto Olistico Italiano, nasce la Scuola per Operatore Bionaturale del Benessere/ Naturopata, progettata e realizzata con la consulenza degli esperti del Centro Studi TING Spazzavento e diretta dalla dott.ssa Marcella Brizzi.

La formazione del Naturopata fornita dalla nostra scuola aderisce agli standard qualitativi richiesti dalla Associazione Professionisti del Benessere (A.P.D.P.), membro della British Complementary Medicine Association (BCMA), prestigiosa e autorevole associazione inglese, nota a livello internazionale.